Nel 2018 una correzione da 7 miliardi spazio per un taglio del cuneo fiscale
Immagine
di Luca Cifoni
ROMA Se la commissione europea condividerà la posizione italiana espressa dal ministro Padoan, che annuncia un aggiustamento strutturale pari allo 0,3 per cento del Pil nel 2018, il governo che dovrà fare la prossima legge di bilancio avrà un impegno certamente meno gravoso anche se comunque significativo: dovrà trovare circa 7 miliardi per mettersi in condizione di poter annullare i previsti aumenti dell'Iva e poi con un poì più di margine mettersi a caccia di ulteriori risorse per finanziarie le...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2017-06-02 00:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO