Avio, decollo in Borsa il 10 aprile, Leonardo sale al 27% nella società del razzo dei record Vega
Immagine
di Paolo Ricci Bitti
A Colleferro preparano i calici: il 10 aprile la società che progetta e costruisce il 70% del razzo Vega, il lanciatore dei record con 9 successi su 9 missioni, si quoterà in Borsa. E' la nuova tappa di un'epopea iniziata nel 1912 con il primo stabilimento della Bpd la cui eredità è racchiusa adesso in una delle fabbriche più avanzate al mondo in cui lavorano oltre 800 tecnici ad altissima specializzazione. E' qui a Colleferro che hanno festeggiato nel 2012 il primo lancio di Vega che permette all'Italia di appartenere al ristrettissimo club di potenze in grado di portare nello spazio i satelliti senza i quali non è nemmeno concepibile la nostra vita di tutti i giorni. E quella del futuro. Oltre ai manager di Avio, Space 2 e Leonardo, che hanno permesso all'azienda di restare italiana e in Italia, la quotazione alla Borsa di Milano sarà seguita con orgoglio dall'Agenzia spaziale italiana e dall'Agenzia spaziale europea, protagoniste fin dall'avvio nell'avventura di Vega. Lo stesso orgoglio degli abitanti di Colleferro che due generazioni, prima con Ariane e quindi anche con Vega, si sono abituati a vedere il nome della loro cittadina legato ad imprese spaziali.  

Leonardo ha comunicato che ha avuto luogo il closing dell’operazione di acquisto, da parte di Space2, Leonardo e In Orbit (società detenuta da alcuni manager di Avio​), dell’intero capitale di Avio non già posseduto da Leonardo. L’ulteriore quota acquisita da Leonardo corrisponde a circa il 27% di Avio, per un esborso di circa 43 milioni di euro.

Contestualmente è stato stipulato l’atto di fusione di Avio in Space2, una special purpose acquisition company attualmente quotata sul Mercato MIV / segmento SIV di Borsa Italiana. A conclusione dell’iter procedurale relativo alla fusione e della contestuale quotazione di Avio sul Mercato MTA / segmento Star di Borsa Italiana, prevista per il 10 Aprile, Leonardo verrà a detenere il 28% circa della società. Il rapporto di cambio è stato determinato in 0,0402 azioni Space 2 per ogni azione Avio tenendo conto dell’apporto, da parte di Space2, di una dotazione di cassa pari a circa 64 milioni di euro.

LA SCHEDA
Space2 è una SPAC (Special Purpose Acquisition Company) di diritto italiano, quotata sul MIV, il Mercato Telematico degli Investment Vehicles/Segmento Professionale, mercato regolamentato organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.. Space2 è la seconda SPAC promossa da Space Holding, società di investimento i cui soci paritetici sono Sergio Erede, Roberto Italia, Gianni Mion, Carlo Pagliani e Edoardo Subert. Nel 2013 Space Holding aveva costituito Space S.p.A., la prima SPAC di diritto italiano quotata sul MIV, che aveva effettuato la business combination con F.I.L.A. - uno dei leader mondiali nella produzione e commercializzazione di prodotti per colorare, disegnare, modellare, scrivere e dipingere rivolti principalmente a bambini in età scolare e prescolare.

 
 


Avio è un gruppo internazionale leader nel settore dei lanciatori spaziali, nella propulsione solida e liquida e nel trasporto spaziale, potendo contare su un’esperienza di oltre 50 anni È presente in Italia, Francia e Guyana Francese con 5 insediamenti produttivi ed impiega circa 800 persone altamente qualificate, il 30% circa impiegate in attività di ricerca e sviluppo Avio riveste il ruolo di sub-contractor e prime contractor rispettivamente per i programmi spaziali europei Ariane e Vega, entrambi finanziati dall'Agenzia spaziale europea. Avio costruirà inoltre il nuovo lanciatore Vega C e parteciperà al nuovo lanciatore Ariane 6 con i nuovi motori a solido e le turbopompe ad ossigeno liquido Vinci e Vulcain. I programmi Ariane e Vega sono volti allo sviluppo ed alla realizzazione di lanciatori per posizionare satelliti in orbita geostazionaria (Geostationary Earth Orbit o “GEO”) e in orbita bassa (low earth orbit o “LEO”). Arianespace, fornitore dei servizi di lancio (“LSP”), di cui Avio detiene una partecipazione di minoranza, acquista i lanciatori Ariane e Vega dai prime contractor dei rispettivi programmi (i.e. Avio, tramite ELV, per quanto riguarda Vega) e vende il servizio di lancio a clienti finali istituzionali e commerciali che intendono posizionare i propri satelliti in orbita. Per la realizzazione dei sistemi di propulsione solida e liquida e dei lanciatori completi Avio utilizza principalmente gli impianti produttivi in Italia a Colleferro e due stabilimenti siti presso il Centro Spaziale Europeo di Kourou, Guyana Francese.
2017-03-31 21:04:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO