Banche, per gli indennizzi via il tetto a 100 mila euro
Immagine Pier Carlo Padoan
di Andrea Bassi e Michele Di Branco
Nessun tetto predefinito agli indennizzi: la misura economica dell'intervento umanitario nei confronti dei risparmiatori delle quattro banche che hanno visto azzerati i loro risparmi con il salvataggio degli istituti sarà affidata al collegio arbitrale, diviso in otto sezioni, che valuterà caso per caso. È questa la novità delle ultime ore, anticipata dall'Ansa e confermata da fonti del Tesoro, sull'operazione che il governo sta mettendo a punto. «Ci vorrà ancora un po' di tempo» spiegano da Via XX Settembre confermando di fatto il senso delle dichiarazioni del presidente dell'Anac Raffaele Cantone che due giorni fa aveva accennato a nodi politici ancora da superare. Intanto però, sarebbe saltato uno dei punti cardine del provvedimento e dunque non sarebbe più previsto un limite massimo a 100 mila euro dell'indennizzo. Un tetto che si intendeva fissare per ragioni di coerenza normativa visto che si tratta della stessa cifra assicurata dal Fondo interbancario di garanzia.

I CRITERI
Secondo l'ultima bozza del decreto interministeriale Tesoro-Giustizia che indicherà i criteri per la distribuzione degli indennizzi sarebbe garantito ristoro totale delle perdite subite in mancanza di contratto scritto relativo alle obbligazioni subordinate o dell'adeguamento del contratto ai cambiamenti normativi, mentre in tutte le altre circostanze dovrebbe essere appunto il collegio arbitrale a decidere sulla base del «caso concreto».


CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2016-02-20 04:02:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



4 commenti presenti
Ue, c'è l'accordo anti-Brexit. Cameron ottiene lo status speciale per Londra Renzi: l?accordo è un bene, ho difeso le nostre banche......per gli italiani dio provvede e maria prega....e padoan promette. Please an ovation applause!!!
Commento inviato il 2016-02-20 12:15:07 da vasfran
Brexit, Cameron convoca il referendum il 23 giugno.......a noi invece, essendo un popolo che non ha piu voce, per riconoscenza ci premiano con il canone tv in bolletta della luce. Piu democrazia di cosi!!!
Commento inviato il 2016-02-20 15:35:17 da vasfran
mentre la politica, che dovrebbe fare gli interessi del popolo, discute su criteri e tal principi i gabbati hanno stanno ancora assediando le filiali interessate. che dire? con questa vicenda abbiamo lo specchio del paese: dei politi non eletti che non si curano del popolo ma solo dei bilanci delle banche. nel 2017 scopriremo, grazie al fiscal compact*, che il futuro sa essere molto spinoso, dove ogni spina corrisponde a una tassa e, n.b.a parte lega e idv * lo hanno approvato tutti i partiti.
Commento inviato il 2016-02-20 16:40:09 da fatti neri
CHE FACCIA TRISTE CHE ha Padoan. Sembra che i soldi li debba mettere Lui
Commento inviato il 2016-02-20 19:28:16 da giulioconsole1
CERCA
promo
TUTTOMERCATO