Agricoltura, cambia il clima e l'Italia inizia a produrre caviale e banane
Immagine
Banane e caviale new entry della produzione italiana. Per effetto dei cambiamenti climatici sono arrivati nelle campagne italiane nuove coltivazioni come quelle di banane e avocado (in Sicilia) o nuovi allevamenti, come quelli di storione da cui trarre vero caviale. La nuova mappa del made in Italy viene dalla Coldiretti, in occasione dell'iniziativa Io sto coi contadini”, una fattoria in pieno centro di Milano inaugurata ieri al Castello Sforzesco. La nuova produzione, precisa la Coldiretti, «è resa resa possibile all'innalzamento generale della temperatura che ha influito anche sulle acque».

Assieme alle new entry ci sono i cibi più antichi come, ad esempio, la manna, recuperata da agricoltori che la estraggono dal frassino per produrla come dolcificante; il vino cotto, mosto di uve bollito in caldaie di rame e lasciato fermentare e riposare in botti di legno per anni; sa pompia, sorta di cedro dalla buccia spessa e ruvida usato in Sardegna nella preparazione di dolci e liquori; il vino Loazzolo, la più piccola Doc d'Italia coltivata in un Comune di appena 300 abitanti; lo spumante degli abissi, fatto invecchiare nelle profondità del mar Tirreno, il «vino dei ghiacciai» prodotto dai vitigni più alti d'Europa in provincia di Aosta.
2017-09-29 16:37:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO