Grecia, Tsipras presenta il nuovo piano: tasse per 2% Pil. Oggi l'eurosummit
Immagine
Il premier greco Alexis Tsipras ha avuto una conference call con la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Francois Hollande e quello della commissione Ue Jean-Claude Juncker per informarli della proposta di Atene in vista dell'eurosummit decisivo alle 19 di oggi. In gioco ci sono l'uscita dall'euro e il default di Atene.



Il nuovo piano di Atene offre una «soluzione definitiva» alla crisi e non si limita a «rinviare il problema», si legge in una e-mail dell'ufficio di Tsipras. La proposta greca punta a «un accordo che porta benefici a tutte le parti». Atene sarebbe pronta ad adottare misure fiscali permanenti pari al 2% del Pil della Grecia mentre i creditori chiederebbero misure per il 2,5%, riferisce una fonte governativa all'agenzia Bloomberg. Lo 0,5% mancante verrebbe coperto - secondo la fonte - da altri «provvedimenti amministrativi». Le decisioni sono sul tavolo del Cdm ad Atene.



Stop ai prepensionamenti a partire dal primo gennaio 2016. Aumento della «tassa di solidarietà» per le persone che guadagnano più di 30.000 euro l'anno e per le società che hanno utili superiori ai 500.000 euro. Sarebbero alcune delle misure previste inoltre dal piano che Atene presenterà lunedì all'Eurosummit.
Il governo greco sarebbe d'accordo con l'obiettivo richiesto dai creditori di raggiungere un avanzo primario dell'1% del Pil. Lo riferisce una fonte vicino al governo di Atene citata da Bloomberg. Atene insisterebbe per tre aliquote Iva (i creditori ne chiedono 2) e propone di portare più prodotti alla fascia del 23%.



E ancora:
taglio automatico della spesa se si sfora la clausola della soglia del «deficit zero». Questa l'ulteriore proposta nel piano. Inoltre Atene sarebbe pronta ad ulteriori misure fiscali se l'accordo con i creditori includerà un taglio del debito di Atene.




L'Eurogruppo straordinario sulla Grecia, previsto per oggi alle 15, è stato anticipato alle 12. La riunione dei ministri deve preparare l'Eurosummit che seguirà subito dopo, alle 19.
2015-06-21 15:22:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



2 commenti presenti
E\' sbaliato aumentare le tasse Così tra un anno siamo ancora d\'accapo, anzi peggio. Bisogna sospendere il pagamento degli interessi e tasse per permettere ai greci di riprendersi economicamente, solo allora si potrà parlare di restituzione del debito.
Commento inviato il 2015-06-21 18:52:53 da lugar1
mi dispiace ma son felice sembra assurdo che un paese posto in posizione geografica strategica e ricco di infinite bellezze + reperti storici, tanto che dovrebbe campare di solo turismo, sta al collasso economico. sono il frutto di questa negativa unione europea che stanno maturando. siamo dispiaciuti e speranzosi che la grecia non ce la faccia per due motivi: primo per la strada che apre anche agli altri paesi schiacciati da questa austerity e secondo per il cambio favorevole a noi che domani avremmo ergo una fantastica via di fuga per pensionati e gente con reddito che qua sta tirando la cinghia.
Commento inviato il 2015-06-21 18:58:21 da fatti neri
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO