La spinta che manca/ La ripresa c’è ora si cambi il mercato del lavoro
di Romano Prodi
In quest’ormai tarda estate il mondo naviga in una direzione sorprendente, con una profonda divergenza fra l’andamento della politica e quello dell’economia. Dal punto di vista politico non vi potrebbe essere un quadro peggiore. Restano infatti aperti tutti i problemi e nessuna soluzione è in vista. La tensione nella penisola coreana rimane altissima, il governo americano ha deciso di inviare altre truppe in Afghanistan con l’illusione di risolvere una guerra senza fine, nulla di nuovo per la soluzione della...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2017-08-28 00:38:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



1 commento presente
La spinta che manca, è causata dalla mancanza di posti fissi, in quanto i giovani con il jobs act e i voucher, di certo non possono pensare a mettere su famiglia. Primo elemento per innescare l'aumento della domanda interna.
Commento inviato il 2017-08-28 13:36:46 da salento46
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO