Alitalia, ricavi ok. Tra i pretendenti è gara sul prezzo
Immagine
di Roberta Amoruso
Alitalia prende tempo per tutti «gli approfondimenti» del caso. prima di «passare alla negoziazione in esclusiva». In calendario per la vendita non c'è, dunque, alcuna scadenza che coincide con le elezioni del 4 marzo. Anche perché i soldi in cassa ci sono. E dunque c'è tutto il tempo di vagliare le eventuali proposte di nozze. E lasciare aperta la battaglia per il controllo del mercato europeo. È questo il senso del comunicato diffuso ieri da Alitalia al termine dell'incontro...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2018-01-16 00:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



6 commenti presenti
Il fallimento è vicino...
Commento inviato il 2018-01-16 08:22:46 da Spektr
Ho una domanda per il Ministro Calenda,noi contribuenti italiani riavremo indietro quanto dato per i 'capricci'dei sindacati?, visto il ripetersi di queste'crisi' dovremo pagare con i nostri pochi euro mensili, l'80% di stipendi da migliaia di euro ? ?
Commento inviato il 2018-01-16 11:20:59 da kloty
ma che dire. siamo al ridicolo come sempre. avete annunciato nel modo più chiaro che non ci sono speranza per alitalia
Commento inviato il 2018-01-16 13:55:14 da chebellafigura
La barzelletta del giorno: Tra i pretendenti e`gara sul prezzo!! ..Forse di quanto noi pecoroni italiani saremo obbligati a pagare come premio a questi pretendenti perche` si prendano questa fatiscente`societa`,mandata alla rovina dai nostri gloriosi sindacati con le loro lotte autolesioniste contro la Nostra compagnia di bandiera. povera Italia!
Commento inviato il 2018-01-16 14:19:25 da santo
La vendita dell'Alitalia non e' facile, il motivo? nessuno vuol comprare cprrezione.
Commento inviato il 2018-01-16 14:57:42 da peppaccio
Ora l`Alitalia sta lavorando in attivo, perchè tutto questo non era stato fatto in passato?. Ora che si incomicia lavorare a dovere e iniziano ad arrivare anche delle vincite, e sembra di avere le persone giuste ai posti giusti. perche`svenderla al miglior offerrente.? I 900 milioni ricevuti in prestito non sono stati usati, questo è già di per se stesso un ottimo segnale.Un grande paese come l Italia non possedere una compagnia aerea è uno scandalo. In Futuro si dovrà volare con compagnie estere,e dare loro i nostri soldi, mamma mia che bello.Potremo volare con la SWISS air. oppure con Austria air.,Oppure Bruxelles air.non dimentichiamo il Portogallo. e via dicendo.Tutti paesi piccoli che hanno una propria compagnia aerea.Mamma mia che paese stiamo diventando, si manda tutto in malora.Anche una compagnia aerea, che dovrebbe essere l`occhiello di un paese.Siamo veramente ancora una nazione????
Commento inviato il 2018-01-16 15:32:47 da mario da francoforte
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO