Voucher, il Pd chiede un confronto con le parti sociali
Immagine
Aboliti i voucher per decreto, il Pd chiede ora l'avvio di un confronto con le parti sociali per colmare il vuoto normativo che si è creato per la regolamentazione del lavoro occasionale. A sostenerlo è soprattutto il ministro Andrea Orlando, nel corso del suo intervento all'iniziativa della sinistra del Pd sul lavoro. Anche il presidente della Commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano, sollecita una soluzione, in particolare per le famiglie che hanno bisogno di badanti o collaboratori domestici. Le critiche del mondo delle imprese, però, non si fermano: la Coldiretti torna all'attacco denunciando che con «l'improvvisa sospensione della vendita dei voucher nelle tabaccherie la fase transitoria per consentire l'utilizzo dei voucher fino al 31 dicembre si traduce in una farsa che danneggia imprese e lavoratori».
2017-03-19 14:18:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



1 commento presente
Questo Governo è peggio degli altri. Non sta facendo proprio nulla, solo apparenza! Stanno temporeggiando solo per accappararsi il vitalizio, che viene devoluto solo con più di 4 anni di legislazione. Nuove elezioni è il modo migliore per salvare l'Italia economicamente e moralmente. Gli altri Stati europei ci stanno guardando. Il resto solo chiacchere e null'altro!
Commento inviato il 2017-03-20 10:40:07 da Socio
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO