Aeroporti, Delrio: in Ue "settore" da 110 miliardi di euro
Immagine
(Teleborsa) - "E' anche grazie allo scalo veneziano se il trasporto aereo in Italia può continuare a crescere come già sta succedendo". Lo ha dichiarato il ministro ai Trasporti e Infrastrutture, Graziano Delrio, intervenuto a Venezia per l'inaugurazione del nuovo terminal passeggeri dell'aeroporto Marco Polo di Tessera. "La prospettiva del settore aereo - ha detto il Ministro - è molto importante. Non dimentichiamoci che ogni milione di passeggeri che atterra crea numerosi posti di lavoro. Il Pil europeo del comparto è di oltre 110 miliardi di euro che con l'indotto del settore turistico arriva a 500 miliardi. Ciò significa ricchezza per i territori. Ampliare l'accoglienza ai passeggeri, rendendola più sicura più confortevole è un obiettivo che ci siamo posti perché sappiamo che in Italia il comparto non può che crescere". La nuova struttura dell'aeroporto Marco Polo di Venezia, gestito dalla SAVE e che si avvia ad affermarsi come terzo scalo intercontinentale italiano, per la quale sono stati investiti 68 milioni di euro, si sviluppa per un totale di 11.500 metri quadrati aggiuntivi, che portano la superficie totale del terminal a 78.800 mq. La nuova area aperta al pubblico da lunedì 19 giugno. Il progetto dell'opera è di SAVE Engineering, controllata di SAVE, con la collaborazione di One Works, leader nel settore dell'architettura per le infrastrutture del trasporto.
2017-06-18 13:15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO