Borsa Milano ai minimi su tensioni Corea-USA
Immagine
(Teleborsa) - Seduta nera per Piazza Affari e per le altre borse europee, che scambiano sui minimi di giornata, aspettando un altro avvio difficile per Wall Street.   Pesano ancora le tensioni geopolitiche in relazione alle minacce lanciate agli USA dalla Corea del Nord, che hanno fatto impennare la volatilità ed il valore dei beni rifugio. Nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,177. Balza in alto lo spread, posizionandosi 166 punti base, con un incremento di 5 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,04%. Tra i mercati del Vecchio Continente al palo Francoforte, con un decremento dell'1,15%, vendite su Londra, che soffre un calo dell'1,17%, segue Parigi, che registra un ribasso dell'1,10%. Scambi in ribasso per la Borsa di Milano, che accusa una flessione dell'1,30% sul FTSE MIB. In questa pessima giornata per la Borsa di Milano, nessuna Blue Chip mette a segno una performance positiva. La peggiore performance è quella di STMicroelectronics, che flette del 3,41% risentendo della pessima performance dei tech USA. Vendite a piene mani su Ferrari, che soffre un decremento del 3,37%. Giù anche  CNH Industrial, che registra un ribasso del 2,87%. Sessione nera per Exor, che lascia sul tappeto una perdita del 2,62%.
2017-08-11 14:15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO