La Cina dichiara guerra alla moneta virtuale, Bitcoin ancora giù poi recupera
Immagine
Criptovalute di nuovo in caduta sulle piattaforme online, a causa delle dichiarazioni del numero due della banca centrale cinese, che ha dichiarato guerra alla moneta virtuale e agli scambi non regolamentati.

Già la Corea del Sud qualche tempo fa aveva posto un divieto agli scambi e la stessa Cina ne aveva vietato le procedure di sottoscrizione di criptovalute dichiarandole come offerte "non autorizzate", ma ciò aveva fatto proliferare la circolazione su piattaforme non regolamentate, che ora vengono messe nel mirino dalle autorità monetarie.

Il Bitcoin tuttavia risale dopo avere toccato il minimo in sei settimane, scivolando verso gli 11.000 dollari. La valuta digitale nel pomeriggio cedeva il 9%, ma sopra quota 12.000, a 12.159 dollari. A metà dicembre bitcoin aveva superato i 19.000 dollari.

A seguire Bitcoin sulla via dei ribassi sono anche le altre principali valute digitali: Ethereum, anche nota come ether, cala del 9%, ma era arrivata a perdere il 21%, mentre Ripple arretra dell'11,7% dopo essere arrivata a cedere il 27%. «Bitcoin è scesa sotto i 12.000 dollari, sembra che il cappio delle autorità di regolamentazione si stia stringendo. Prima o poi il bitcoin dovrà fare i conti con una stretta regolatoria», ha detto Neil Wilson, analista di Etx Capital. 

Pan Gongsheng, vice governatore della People Bank of China (Pcoc), ha dichiarato che il governo dovrebbe continuare e esercitare pressioni sugli scambi centralizzati della moneta virtuale e prevenire il crescere dei rischi collegati a quei mercati. Il numero due della Pboc ha poi detto che le autorità dovrebbero mettere al bando la gestione centralizzata degli scambi e le società che offrono servizi correlati. Come corollario Pechino dovrebbe bloccare i siti web nazionali ed esteri e le relative app che consentono l'accesso agli scambi sulla moneta virtuale.

 
2018-01-16 10:45:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



3 commenti presenti
MENO MALE che c'è qualcuno che fa sul serio per abbattere questa truffa voluta da truffatori
Commento inviato il 2018-01-16 13:49:57 da giulioconsole1
Ma se avete tanti soldi, non buttateli via, investiteli sulle aziende.
Commento inviato il 2018-01-16 14:58:57 da lugar1
CHI CAMBIA una moneta virtuale con moneta reale? sapete quale è truffa più antica? quella di promettere interessi,,,e pagare i primi tempi con i soldi di chi partecipa al bisness,,,poi sparisce tutto. qua cosa cambia? non esiste allo stesso modo se non esistesse chi la cambia! perciò basterebbe mandare in galera chi non rispetta le regole.punto.
Commento inviato il 2018-01-17 19:13:55 da fatti neri
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO