Elettricità, da gennaio attivo il regime Tutela Simile "con sconto"
Immagine
(Teleborsa) - E' partita da gennaio l'offerta di Tutela SIMILE per l'energia elettrica delle famiglie e delle piccole imprese. Lo ricorda l'Authority per l'Energia, riassumendo le novità entrate in vigore dal 1° gennaio sul mercato italiano.  Questo regime di tutela - spiega - prevede un contratto web da stipulare con il fornitore, attraverso il sito www.portaletutelasimile.it. Il contratto, da scegliere fra un numero limitato di offerte commerciali, semplici e standard, ordinate in funzione del valore del bonus una tantum offerto dai venditori, è annuale e volontario e prevede un prezzo uguale a quello di "maggior tutela", scontato di un bonus una tantum in bolletta diverso da gestore a gestore, sinon ad un massimo di 100 euro per le famiglie e 200 euro per i clienti non domestici. Si potrà aderire alla Tutela SIMILE fino al 30 giugno 2018 e la fornitura ha una durata massima di 12 mesi. Alla scadenza del contratto il cliente può scegliere se rimanere con lo stesso fornitore sottoscrivendo una nuova offerta di mercato libero oppure può stipulare un contratto di mercato libero con un fornitore diverso. In caso di mancata conclusione di un nuovo contratto, il cliente finale resta  con il fornitore ammesso alla Tutela SIMILE e gli vengono applicate condizioni contrattuali ed economiche di mercato libero in base ad una struttura standard definita dall'Autorità.
2017-03-04 13:45:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



7 commenti presenti
l'importante e' che siate corretti e onesti nel telegestire le letture dei contatori, acqua, luce e gas, ed eliminare gli odiosi conguagli che in nessun paese civilizzato al mondo esistono, solamente in italia abbiamo ancora questa rapina di nome conguaglio, vergognatevi, siete fermi al medioevo perche vi conviene. Cambiare contratto ogni anno cosa cambia? nulla! dovete cambiare voi. innanzi tutto abbassando i costi delle bollette, ripeto...ma senza imbrogliosi e inaccettabili conguagli.
Commento inviato il 2017-03-04 18:22:33 da vasfran
Io la vedo un po dura,dato che ho avuto un'esperienza del mercato libero con enigasluce e per miracolo ne sono uscito non senza problemi!il problema che ho riscontrato è stato molto semplice loro davano per scontato che io consumassi 3000kw all'anno e quindi mandavano bollette astronomiche per le mie tasche!!dopo un anno ci siamo capiti,telefonate,fax.email,adiconsum e persino lo sportello del ministero dell'industria!Auguri a tutti gli italiani!!!!
Commento inviato il 2017-03-05 20:43:46 da jola
FINORA l'autorità per l'energia ha fatto solo porcate e subdolamente ha aumentato i costi delle bollette spingendo al raddoppio delle spese dei costi fissi ben nascosti nelle pieghe della bolletta
Commento inviato il 2017-03-17 08:46:29 da giulioconsole1
In pratica un "gran casino" come le offerte dei gestori telefonici. Meglio non fidarsi.
Commento inviato il 2017-03-29 12:33:05 da Cometadelta
E intanto hanno triplicato i costi fissi delle bollette delle seconde case anche a consumo zero e tutti zitti
Commento inviato il 2017-04-04 20:22:19 da giulioconsole1
con il mercato libero , chi aderisce, non viene tutelato da nessuno percio' non c'è scampo. se chi di dovere stesse dalla parte del consumatore forse sarebbe un bene.
Commento inviato il 2017-04-12 18:17:49 da alfredo1946
PER ora l'autorità per l'energia ha dato solo fregature ai consumatori vedi l'aumento triplicato dei costi fissi delle bollette senza consumo
Commento inviato il 2017-05-20 14:56:15 da giulioconsole1
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO