Fincantieri-Stx, Bono: abbiamo fatto il nostro, ora decidano Governi
Immagine
(Teleborsa) - L'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, guarda con fiducia al bilaterale Roma-Parigi della prossima settimana, in merito alle trattative tra Francia e Italia per quanto riguarda i cantieri Stx. "Noi abbiamo fatto il nostro con un'azienda leader in Occidente, ora la decisione spetta ai Governi. Guardo con speranza e fiducia all'incontro del 27 settembre", ha dichiarato l'AD durante l'assemblea degli Industriali, in corso a Trieste. L'ultimo vertice Roma-Parigi, si era concluso con passi avanti verso l'intesa. Si sono incontrati il ministro dell'economia francese Bruno Le Maire ed i ministri Pier Carlo Padoan e Carlo Calenda, che hanno parlato di incontro "chiuso positivamente" e "con passi avanti" per trovare una "soluzione di reciproco interesse".  Frattanto entrambe le parti hanno definito l'incontro "costruttivo" e propedeutico per il bilaterale Macron e Gentiloni, in calendario il prossimo 27 settembre.  Gli industriali italiani chiedono "coerenza" ai francesi. "Condividiamo la linea, anzi la dimensione strategica che Fincantieri pone nel costruire un grande campione europeo" - ha rilanciato il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. - "Ai francesi chiediamo coerenza nell'essere europei e nel costruire una stagione importante per l'Europa. Il caso Fincantieri-Stx va proprio in questa direzione".
2017-09-19 13:00:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO