Italiani sempre più pessimisti: per 3 su 10 la situazione è peggiorata
Immagine
(Teleborsa) - Anche se l'Itala sembra uscita dalla più grande crisi del dopoguerra, il 32% degli italiani giudica peggiorata la propria situazione economica e il 24% si sente più vulnerabile di un anno fa. La forbice economica si allarga e avere un lavoro non protegge più dai rischi di povertà. E' la fotografia scattata da un'analisi effettuata dalla Fondazione Di Vittorio-Cgil e Tecne' su "Fiducia economica, diseguaglianze e vulnerabilità sociale" aggiornata al secondo trimestre 2017. Nonostante il miglioramento di alcuni parametri macro economici, il 62% degli intervistati dichiara che la situazione economica personale non è cambiata rispetto ai 12 mesi precedenti. Il 32% dichiara, invece, un peggioramento a fronte del 6% che giudica migliorate le proprie condizioni, rileva lo studio. Anche le attese per i prossimi mesi non registrano una crescita della fiducia. Il 20% degli intervistati, infatti, teme un ulteriore peggioramento delle proprie condizioni economiche nel prossimo futuro, il 70% pensa che non cambierà nulla e solo il 10% si attende un miglioramento.
2017-07-17 12:30:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



1 commento presente
cosa intendono per usciti dalla crisi? se si riferiscono agli npl bancari che hanno riversato la catstrofe sui risparmiatori beh allora sono criminali senza pudore, per resto savi gli stipendi statli e pensioni resto sta in agonia con mattone appestato!!! ma basta con sto pd fateci votareeeeeeeee
Commento inviato il 2017-07-17 14:01:52 da fatti neri
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO