Mercati ancora in salita sull'effetto Macron. A Piazza Affari giornata di dividendi
Immagine
(Teleborsa) - Piazza Affari continua la seduta in territorio positivo ma con un verde meno intenso rispetto alle borse europee. La borsa milanese resiste alle vendite ma non brilla a causa dello stacco cedole di molte società. In Europa invece prevale l'ottimismo dovuto all'effetto Macron, dopo che En Marche! il partito del neo inquilino dell'Eliseo ha ottenuto la maggioranza assoluta dei seggi all'Assemblee Nationale. All'orizzonte rimane la Brexit dopo che ha preso il via il primo giorno di trattative per il divorzio tra Londra e l'UE. Nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA che scambia sui valori della vigilia a 1,12. Seduta in frazionale ribasso per l'oro, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,23%. Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,60%. Tra i mercati del Vecchio Continente Francoforte avanza dello 0,48%. Si muove in modesto rialzo Londra evidenziando un incremento dello 0,52%. In territorio positivo Parigi che mostrando un incremento dello 0,90%. Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,26%. Sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share, che si porta a 23.237 punti. Leggermente positivo il FTSE Italia Mid Cap (+0,49%), come il FTSE Italia Star (0,8%). A Milano tra titoli pronti allo stacco della cedola, Poste Italiane il titolo peggiore che mostra un ribasso del 5,32%.  In calo anche Terna che oggi ha dato appuntamento agli azionisti per il dividendo. Il titolo scivola di oltre il 2,5%. A distribuire i profitti saranno anche Acea che tuttavia sale dello 0,72%, Safran e Autogrill che scivola dello 0,27%. Exor cede lo 0,39%. Fa peggio Hera che cede oltre il 2%. Pesante Iren (-2,10%). Lima la parità Telecom Italia, per i cui il dividendo è relativo alle sole azioni di risparmio e non a quelle ordinarie. Tra le migliori Blue Chip, denaro su Luxottica, che registra un rialzo dell'1,94%. Positiva Campari che vanta un progresso dell'1,71%. Buona performance per Prysmian, che cresce dell'1,52%. Sostenuta Banco BPM, con un discreto guadagno dell'1,63%. Toniche UBi Banca  e Mediaset  che beneficia di alcuni rumors di stampa che vorrebbero Fininvest pronta a rafforzare il controllo  sul Biscione.
2017-06-19 14:15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO