Padoan: "Per i prossimi 2 anni decisa discesa debito pubblico"
Immagine
(Teleborsa) - Cauto ottimismo per il vicino futuro da parte del titolare del Mef. Nel corso del biennio 2018-19 il debito pubblico dovrebbe infatti mostrare un deciso calo. Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, al Festival "Economia come" di Roma, una "Tre giorni" che si conclude oggi domenica 19 novembre promossa da Invitalia, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, e organizzata all'Auditorium del "Parco della Musica". "Nei prossimi due anni - ha dichiarato il Ministro - andremo sotto il 130% del Pil, poi da quel momento decelereremo rapidamente sotto il 120% del Pil. Penso che in questo periodo ci sarà una decisa discesa a condizione che l'inflazione non faccia brutti scherzi e se il Pil continuerà appunto a crescere intorno all'1,5%". Tre giorni a ingresso gratuito con un ricco programma di ventisei appuntamenti organizzati in diversi format, con dibattiti su temi di attualità e dialoghi con economisti nazionali ed internazionali e approfondimenti con i protagonisti dell'impresa e delle istituzioni. Si chiude oggi alle 19 con un dialogo sul Mezzogiorno tra l'Amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri e il Direttore generale della Banca d'Italia, Salvatore Rossi sul tema "Non c'è più il Sud di una volta".
2017-11-19 11:00:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



1 commento presente
in uno stato normale un ministro che ha fatto passare senza rilevalza una serie di fallimenti bancari e aumenti di capitale ultimi carige e creval lo avrebbero richiuso in galera, come minimo: ma ci fa o ci è? ma che abbiamo fatto di male per dover subire tanta incompetenza????????
Commento inviato il 2017-11-19 15:01:11 da fatti neri
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO