Per Apple utili e ricavi in salita ma frenano le vendite dell'iPhone
Immagine
(Teleborsa) - Apple continua a macinare record sulla capitalizzazione, ma le vendite dell'iPhone deludono. Nel giorno dei conti, il Gruppo di Cupertino ha sorpassato Google come marchio di maggior valore al mondo e tocca il nuovo record di 776,59 miliardi di dollari. A deludere, invece le vendite dell'iPhone in calo dell'1% a 50,8 milioni di unità. Una frenata che non ferma però il balzo dei conti, visto che il Gruppo della mela morsa ha annunciato utili e dei ricavi in salita. Nel secondo trimestre, infatti, il risultato di Apple è cresciuto del 4,9% a 11,03 miliardi di dollari, (2,10 dollari per azione), contro gli 1,90 dollari per azione dello stesso trimestre dello scorso anno. Un dato che sorprende in positivo gli analisti. I ricavi sono cresciuti del 4,6% a 52,9 miliardi di dollari, in salita dai 50,6 miliardi del secondo trimestre 2016, ma sotto le aspettative che puntavano a 53,1 miliardi di dollari. Per quanto riguarda le aspettative, per il terzo trimestre Apple stima ricavi in tra i 43,5-45,5 miliardi di dollari, peggio delle attese di 45,7 miliardi di dollari. "Siamo orgogliosi di segnalare un trimestre forte, con ricavi in crescita, mentre aumenta la forte domanda dell' iPhone 7 Plus ", ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple. Apple ha anche annunciato che il suo Consiglio di Amministrazione ha autorizzato un aumento di 50 miliardi di dollari del piano di distribuzione di capitale agli azionisti.
2017-05-03 09:30:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO