Tim, piano il 6 marzo. Genish: vogliamo essere leader in Europa
Immagine
(Teleborsa) - Il nuovo Piano industriale 2018-2020 del gruppo TIM sarà approvato il prossimo 6 marzo. E' quanto si apprenda da una nota sul calendario finanziario 2018 della società. Il 6 marzo, si legge, si riunirà il Consiglio di Amministrazione per l'approvazione del piano 2018-2020 unitamente al bilancio consolidato dell'esercizio 2017. L'assemblea annuale degli azionisti è stata convocata per il 24 aprile. Oggi la big delle tlc ha alzato il velo sul bilancio dei primi nove mesi di esercizio, che si è chiuso con ricavi in crescita e la conferma della guidance.   "Siamo assolutamente soddisfatti del risultati, abbiamo avuto un trimestre robusto e positivo" ha dichiarato il Chif Executive Officer di TIM, Amos Genish, aprendo la sua prima conference call con gli analisti alla guida del Gruppo. "C'è stato uno sviluppo molto solido sia dei ricavi sia dell'ebitda e confermiamo i nostri obiettivi principali per il 2017", ha proseguito. In riferimento al nuovo Business plan, Genish ha dichiarato: "siamo nel bel mezzo del processo del nuovo piano, che incorporerà i principali pilastri del programma DigiTIM. Vorremmo che la società diventasse punto riferimento per il settore telco in tutta Europa e vogliamo essere leader nell'esperienza dei clienti". "Siamo fiduciosi - ha aggiunto - di stare costruendo una società che sarà meglio preparata ad affrontare le sfide future". Quanto al dossier rete, il CEO ha dichiarato che "Nessuno sta suggerendo che TIM non controllerà la rete, in nessun modo. TIM sarà proprietaria della propria rete adesso e in futuro".
2017-11-10 16:15:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO