Veneto Banca promuove l'azione di responsabilità contro gli ex vertici
Immagine
(Teleborsa) - Veneto Banca ha annunciato l'avvio dell'azione di responsabilità nei confronti degli ex vertici dell'Istituto, chiedendo un risarcimento danni di 2,3 miliardi di euro. Ad essere coinvolti nell'azione di responsabilità sono gli ex amministratori della banca di Montebelluna e gli ex sindaci susseguitisi in carica sino all'assemblea del 26 aprile 2014, in cui ci fu un ricambio del management. L'atto di citazione è stato depositato dai consulenti legali della banca, gli studi Orrick e Tombari, sulla base di quando deliberato dall'assemblea nel novembre scorso.  Da rilevare che la cifra del risarcimento richiesto, in caso fosse accordata, coprirebbe le esigenze di capitale di Veneto Banca.
2017-06-15 10:15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO