Benzina, guerra degli sconti tra gestori
Da oggi prezzi ridotti anche da Esso e Ip
Immagine Guerra degli sconti tra gestori, prezzi ridotti anche da Esso e Ip
ROMA - Guerra degli sconti sempre più accesa sul prezzo della benzina. Dopo l'iniziativa dell'Eni, che propone sconti di 20 cent per i weekend d'estate, oggi scendono in campo la Esso e la Ip, con promozioni che faranno felici gli automobilisti, sottoposti durante l'inverno a un fuoco di fila di aumenti.

La Esso, che già due settimane fa aveva optato per la riduzione di prezzo, offrirà di nuovo nei prossimi giorni, nelle stazioni di servizio partecipanti a Esso SelfPiù, uno sconto pari ad almeno 21 centesimi di euro al litro rispetto al prezzo provinciale consigliato al gestore per il segmento servito. L'iniziativa, che si protrarrà per più di tre giorni, sarà valida, durante gli orari di chiusura, dalla pausa pranzo di oggi, giovedì 28 giugno, fino all'apertura del mattino di lunedì 2 Luglio, per acquisti di benzina, gasolio ed e-diesel tramite gli accettatori automatici self pre-pay.

Tutta l'estate, invece, durerà la promozione della Ip, nei cui distributori dalle 7 del venerdì mattina fino alla chiusura del sabato sarà possibile fare rifornimento con uno sconto di 16 centesimi al litro. In questo primo fine settimana saranno oltre seicento le stazioni di servizio aderenti, mentre nei prossimi week end l'obiettivo sarà quello di estenderlo ad oltre mille. La promozione, in questo caso, non interesserà solo i punti vendita in modalità self service ma verrà applicata anche negli impianti che offrono solo la modalità servito.

Lo sconto sin dalla mattina del venerdì, sottolinea infatti la compagnia, «oltre che andare incontro alle esigenze del cliente, vuole favorire le partenze per tutti i fine settimana estivi, senza dover aspettare oltre per ottenere sconti sul prezzo del carburante». L'attesa, adesso, è per le scelte degli altri operatori. Dalla stessa Eni, che nel secondo weekend di sconti ha totalizzato quasi cinque milioni di clienti con volumi di vendita 4-5 volte superiori a quelli dei weekend precedenti agli sconti e si prepara a comunicare le modalità per il prossimo fine settimana, fino alla Q8, che da subito aveva raccolto la sfida del market leader. Il vantaggio intanto si vede tutto nelle tasche degli automobilisti che, secondo il Codacons, con gli ultimi sconti possono arrivare a risparmiare anche 10 euro a pieno.

I prezzi medi nazionali in modalità servito sono oggi a 1,807 euro/litro per la benzina, 1,696 per il diesel e 0,790 per il Gpl. Punte massime in discesa per la verde a 1,880 euro/litro, 1,737 per il diesel e a 0,822 per il Gpl.
28 Giu 2012 10:34 - Ultimo aggiornamento:
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
CERCA
TUTTOMERCATO