Elezioni in Francia, Prodi: «Macron per vincere deve restare coerente»
Immagine
di Mario Ajello
Romano Prodi è a Dubai. Da laggiù, vede l’Europa, la sua Europa, di cui è stato presidente, che tira un sospiro di sollievo. Almeno nelle sua parte non populista, non lepenista. La performance di Emmanuel Macron (si è affermato al primo turno con il 23,75 per cento), che comunque andrà confermata nella partita finale delle presidenziali in Francia, segna una risposta in senso innovativo alla grande crisi di fiducia che percorre gli elettorati di molti Paesi. Così la vede Prodi, che resta uno dei...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2017-04-24 23:22:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



6 commenti presenti
Adesso tutti sul carro di Macron, ma i problemi dell'Europa non sono solo banche e finanza. Inoltre, se si prospetta , l'accentuazione del patto franco -tedesco siamo fritti. Non simpatizzo per la Le Pen, ma sarebbe ora che in Italia cessassero i partiti di plastica o personali, altro che fare confronti con la Francia.
Commento inviato il 2017-04-25 09:46:14 da ghorio di roccaforte
La sentenza di Prodi: «Macron per vincere deve restare coerente» poi, indossato il casco aerodinamico con la decalcomania dell'ulivo, è montato in sella alla sua bicicletta e, pedalando a "ranocchia", è sparito dietro l'angolo. In altri tempi gli avrebbero detto "datti all'ippica" , ma lui ha scelto il ciclismo.
Commento inviato il 2017-04-25 12:43:21 da Roberto20
Romano Prodi può pure parlare della Francia da Frascati oltre che da Dubai, manco che stasse a Parigi, ma che razza di intervento opinionistico.
Commento inviato il 2017-04-25 17:41:57 da Claudio Venturi
Prodi dovrebbe solo tacere per la vergogna di quello che ha fatto all'Italia per il suo utile personale.
Commento inviato il 2017-04-25 19:54:46 da minnamor
a chiacchiere tutti vogliono uscire dall'europa al voto ( quello che conta ) solo il 21%
Commento inviato il 2017-04-25 18:25:15 da carlo pisacane
x pisacane Scusi sa, ma se al voto una maggioranza per uscire dall'Europa non si trova non le viene il dubbio che questa maggiorranza antieuropeista non esista? Questo è il problema di voi populisti: confondete le vostre opinioni con la realtà.
Commento inviato il 2017-04-26 09:16:40 da ammianus
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO