Tagli a ministeri per finanziare Giubileo, stangata da 500 milioni sui vari dicasteri
Immagine
di Luca Cifoni
ROMA - Ben 765 milioni in più per il 2015, a cui se ne aggiungono 400 per rifinanziare la cassa integrazione in deroga. Vale quasi 1,2 miliardi per quest’anno il decreto legge del governo destinato a fronteggiare le esigenze del Giubileo e quelle di altri territori, a partire da Milano dove verranno riqualificate le aree dell’Expo. Il rilevante sforzo finanziario avrà una coda il prossimo anno con 129 milioni e infine nel 2018 con altri 30. Una parte consistente di questi soldi il governo li trova prosciugando...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2015-11-25 08:18:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



5 commenti presenti
stangata giubileo Il rilevante sforzo finanziario del governo, non toglie nulla nelle tasche dei governanti, ma segue mettendo le mani in quelle dei cittadini che oltre a fargli subire i tagli vari, sta levando l'aiuto alle famiglie povere,cioè quei pochi spiccioli che concedevano a fine mese. poi per carità,le spese d'aerei e funzioni civili varie che nulla hanno a che fare con le spese del paese sono all'ordine del giorno, solite sceneggiate che commuovono gli italiani li distraggono seppure a singhiozzo dai loro problemi impellenti. Quanti viaggi...aerei...kerosene, giornalisti in vacanza che poi ci trastulleranno con i vari racconti e altre spese pazze che questo paese potebbe risparmiarsi tanto le nazioni sorelle non se lo fileranno lostesso.Siamo a 400mnl in rosso per l'expo e questo quanto assommerà in più? (thalia36)
Commento inviato il 2015-11-25 13:13:11 da thalia36
Il Vaticano ha stancato Anche questo Papa continua a predicare povertà ma si è ben guardato dal provvedere da solo alle spese folli per il giubileo. E tutti questi soldi andranno a ricasco dei cittadini che pagheranno più imposte, ci saranno altri tagli negli ospedali dive viene curata la povera gente, negli asilo nido comunali continueranno a mancare le maestre perché non ci sono i fondi per pagarle e le strade saranno sempre più piene di buche.........e il vaticano continuerà a predicare castità, obbedienza e soprattutto povertà...non so se ridere o piangere
Commento inviato il 2015-11-25 13:55:31 da francesco682
suggerisco di eliominare i rimborsi ai parlamentari: sono pagati abbastanza, il doppio dei parlamentari tedeschi e poi si fanno rimborsare le spese di utenze, affitti, alimentazione, trasporti, ecc. ecc Cosa non concessa agli altri lavoratori. la legge è uguale per tutti o no?
Commento inviato il 2015-11-25 15:03:47 da michelle
NESSUNO HA CHIESTO NIENTE Se poi il Comune di Roma si è accorto che Roma fa schifo per come è amministratta e allora è un'altro paio di maniche, si vergognano del degrado in cui hanno ridotto la città
Commento inviato il 2015-11-25 15:15:49 da giulioconsole1
ORA si capisce PERCHè NON FANNO PIù NIENTE PER I LAVORATORI Sono diventati padroni pure loro
Commento inviato il 2015-11-25 15:18:15 da giulioconsole1
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO