Chi controlla il lavoro/ La schiavitù degli intermediati produrrà una rivoluzione
di Romano Prodi
Una notevole parte degli economisti e dei politici ha sostenuto per qualche decennio che l’aumento delle disuguaglianze, trasferendo risorse verso i più ricchi, finiva col favorire anche i più poveri. Spostando risorse verso coloro che più erano disposti ad investire sarebbe infatti aumentata la crescita del sistema e quindi il benessere di tutti. Questa la tesi, poi smentita dai fatti, che troppo a lungo ha fornito le basi intellettuali per un aumento della disparità nella quasi totalità del globo....

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2018-07-08 00:19:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



1 commento presente
Mi domando con quale coraggio costui si accinge a scrivere articoli su fatti di cui Ć© lui stesso responsabile!!!!
Commento inviato il 2018-07-08 11:10:12 da wellington
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO