Tria avvisa sui conti: «L'aggiustamento dipende dallo spread»
Immagine
di Andrea Bassi
Giovanni Tria sparge ottimismo. Segno che per il ministro dell'Economia il confronto all'Ecofin con i colleghi europei e con la Commissione è andato bene. «Tutte e tre le riforme», ossia la flat tax, il reddito di cittadinanza e le pensioni a quota 100, «partiranno», ha detto il ministro. «Ci sono i margini», ha aggiunto, «per farle partire gradualmente». Cosa significa si inizia a intravedere. Un taglio della prima aliquota Irpef per la flat tax, una quota 100 con qualche paletto...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2018-09-09 00:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO