Boccia: «Chiudere i negozi la domenica è punitivo e dogmatico»
Immagine
No alla chiusura domenicali dei negozi, si alla detassazione del lavoro nel settimo giorno della settimana. Lo propone il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Chiudere gli esercizi commerciali la domenica «per fare gli interessi di qualche esercente, sia pure legittimo, pensando anche di bloccare Amazon rappresenta una posizione punitiva e dogmatica» dice il numero uno dell'associazione degli industriali. Che rilancia invitando il governo a «detassare il lavoro domenicale». «Avremo così - dice - magnifiche città aperte alla domenica per tutti anche per i turisti. Evitiamo anche il dogma della domenica, perchè di questo passo chiuderemo anche i ristoranti» ha concluso.
2018-09-12 16:26:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



2 commenti presenti
ma invece che insistere nello schiavizzare le persone 7 giorni su 7, nel disgregare le famiglie, perchè non riducono la miriade di festività nel calendario fatte di ricorrenze cristiane? sono assurde,ma devi andare contro la chiesa,,e hanno tutti fifa!
Commento inviato il 2018-09-12 16:59:34 da fatti neri
Quanto gli industriali si innervosiscono, significa che sono stati colpiti. Spero che inizi la fine del vostro sfruttamento. Capisco che siete padroni di giornali e televisioni che vogliono far credere alla gente che la disoccupazione aumenta. Ma non è così. Il problema è che chi lavora nei giorni festivi, li dovete pagare come si deve. Il resto sono chiacchiere.
Commento inviato il 2018-09-12 17:25:41 da Martino12
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO