Pensioni, via libera al cumulo gratuito: non penalizzati 700mila lavoratori
Immagine
«Stimiamo che siano circa 700.000 i lavoratori» non pensionati interessati dal cumulo gratuito dei contributi versati in diverse gestioni. A dirlo il presidente dell'Inps Tito Boeri, presentando col presidente dell'Adepp (Associazione delle Casse di previdenza dei professionisti) Alberto Oliveti la convenzione per rendere operativo lo strumento varato con l'ultima legge di Bilancio.

L'operazione servirà a non penalizzare quei lavoratori che hanno avuto "carriere mobili", con contribuzioni miste in parte all'Inps e in parte alle casse dei professionisti. La domanda di trattamento, prevede la convenzione, viene presentata alla cassa di ultima iscrizione, mentre l'istituto di previdenza metterà a disposizione delle casse una procedura automatizzata che prevede tra l'altro l'accertamentoe la misura della pensione. Sarà l'Inps a erogare l'assegno.


 
2018-02-20 18:51:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



4 commenti presenti
questa è la prova che se vogliono possono cambiare con riconteggio anche le pensioni in essere privilegiate senza adeguato versato...cche chhhe dicono
Commento inviato il 2018-02-20 19:31:22 da fatti neri
INVECE di fare i giochetti con le mani dia una mossa alle pratiche che giacciono per mesi senza essere lavorate
Commento inviato il 2018-02-20 19:43:54 da giulioconsole1
Rammento che la ricongiunzione dei contributi fu resa onerosa nel 2010 da Maurizio SACCONI, ministro del Lavoro del Governo Berlusconi-Tremonti-Bossi.
Commento inviato il 2018-02-20 20:21:18 da magnagrecia
Infatti mi hanno fatto la totalizzazione, grazie.
Commento inviato il 2018-02-21 19:43:05 da Quark
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO