Morto il fondatore dell'Aprilia Ivano Beggio
Immagine
E' morto Ivano Beggio, fondatore dell'Aprilia. Aveva 73 anni. Beggio aveva iniziato nella fabbrica artigianale di biciclette Aprilia del padre, innovandone e diversificando la produzione, con l'introduzione di motociclette e scooter. Nel 1975 costituisce un piccolo team per la produzione di motociclette da competizione che, grazie all'innovazione tecnico-produttiva, si afferma in breve tempo,

Con 294 Gran Premi conquistati nel Motomondiale dal 1987 ad oggi, Aprilia detiene il record di vittorie tra i costruttori europei nella storia della massima competizione motociclistica. A queste vittorie in gara, si aggiungono ben 54 titoli mondiali nelle varie categorie.

Roberto Colaninno, presidente e amministratore delegato del Gruppo Piaggio (di cui dal 2004 Aprilia fa parte) ha dichiarato: "Ivano Beggio ha saputo unire alla competenza e al coraggio dell'imprenditore la creatività e la passione genuina per la moto. È stato un visionario anzitempo e la combinazione straordinaria di questi fattori gli ha permesso di creare, praticamente dal nulla, una delle più belle storie dell'industria motociclistica italiana, dando vita a un sogno. Continuare a far correre e crescere il marchio Aprilia nel mondo è il modo migliore per onorarne il ricordo"

 
2018-03-13 17:00:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO