Borse europee in rialzo. In testa Francoforte e Milano
Immagine
(Teleborsa) - Le borse europee allungano il passo dopo una partenza interlocutoria. Gli operatori restano in attesa del FOMC della Fed in programma stasera anche se le previsioni sono per un nulla di fatti sui tassi d'interesse.

Si allentano le tensioni commerciali tra USA e UE, grazie all'estensione dell'esenzione dei dazi decisa da Trump, che infiamma molti settori dall'acciaio all'automotive.

Dal fronte macro, il settore manifatturiero europeo ha mostrato un rallentamento della crescita mentre in Europa il tasso di disoccupazione è rimasto stabile a marzo. Diffuso anche il PIL, risultato in linea con le attese. L'economia cresce come da attese anche in Italia.

Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia a 1,2. L'Oro riporta una variazione pari a +0,09%. Lieve aumento del petrolio (Light Sweet Crude Oil) che sale a 67,39 dollari per barile.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a 118 punti base, con un calo di 5 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all'1,76%. Naufragate le possibilità di un governo M5s-Lega e di un esecutivo M5s-Pd resta l'ipotesi di un governo istituzionale che però non piace al leader del Carroccio.

Tra i listini europei Francoforte avanza dello 0,98%, Londra evidenzia un incremento dello 0,45% mentre Parigi è stabile +0,12%.

Piazza Affari continua la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 24.159 punti (+0,75%).

In buona evidenza a Milano i comparti Tecnologico (+4,34%) grazie ai risultati positivi di Apple, Automotive (+2,13%) in attesa delle immatricolazioni di aprile in Italia e Materie prime (+1,97%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in primo piano STMicroelectronics, che mostra un forte aumento del 4,80% spinta dai conti di Apple. Decolla Brembo, con un importante progresso del 3,18%, sull'allentarsi delle tensioni di una guerra commerciale tra USA e UE. In evidenza Recordati, che mostra un fortissimo incremento del 2,53%. Svetta Ferrari che segna un importante progresso del 2,20%. Debole A2A, che prosegue le contrattazioni con un -0,60%. Giornata fiacca per Poste Italiane, che segna un calo dello 0,57%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Salini Impregilo (+5,98%) che guarda con ottimismo alle infrastrutture USA, Biesse (+4,70%), Datalogic (+3,77%) e Reply (+3,63%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Danieli, che cede l'1,53%. Piccola perdita per Aeroporto di Bologna, che scambia con un -0,99%.
2018-05-02 12:45:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO