Cisco fanalino di coda del Dow30
Immagine
(Teleborsa) - Si muove in profondo rosso Cisco Systems, mostrando una perdita del 3,34% sui valori precedenti.

A pesare sul titolo è la debole guidance fornita dalla società per il quarto trimestre. I risultati del terzo trimestre, invece, hanno mostrato vendite e utili sopra attese. Nel dettaglio, il risultato netto è stato di 2,69 miliardi di dollari, pari a 56 centesimi per azione, rispetto ai 2,52 miliardi (50 cents per azione) registrati nello stesso periodo dello scorso anno. L'utile adjusted per azione si è attestato a 66 cents, sulla parte alta delle stime della società. Per il trimestre in corso, Cisco si attende un EPS di 65 cents inferiore ai 66 stimati dagli analisti.

Quanto ai ricavi, sono balzati a 12,46 miliardi e si confrontano con gli 11,94 miliardi di un anno prima. Le aspettative del mercato erano per vendite pari a 12,43 miliardi. La società prevede un giro d'affari nel range 12,3-12,5 miliardi a fronte dei 12,4 miliardi attesi dal consensus.


L'andamento di Cisco nella settimana, rispetto al Dow Jones, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

L'analisi di medio periodo conferma la tendenza positiva dell'azienda produttrice di apparati di networking, mentre se si analizza il grafico a breve, viene evidenziato un indebolimento delle quotazioni al test della resistenza 44,09 dollari USA. Primo supporto visto a 43,12. Tecnicamente, si attende nel breve periodo, un'evoluzione in senso negativo della curva verso il bottom visto a 42,58.
2018-05-17 17:15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO