Elliott annuncia il controllo di AC Milan
Immagine
(Teleborsa) - Pare avviarsi ad una stabilizzazione definitiva la situazione societaria dell'AC Milan. Il fondo di investimenti statunitensi Elliott ha diffuso un comunicato in cui annuncia di essere entrata nel "controllo della holding proprietaria del Milan".

Il fondo newyorchese subentra così al cinese Yonghong Li, che lo scorso anno aveva rilevato la società dopo oltre vent'anni di gestione da Silvio Berlusconi. Dopo lo scetticismo iniziale sulla effettiva disponibilità di fondi ed il mercato estivo faraonico dell'imprenditore cinese, il castello di carta è crollato di fronte all'evidenza: prima l'esclusione del Milan dalle Coppe Europee da parte dell'Uefa per violazione del Fair Play finanziario, ora l'inadempimento delle obbligazioni contratte con Elliott con conseguente passaggio al fondo delle quote sociali di Li.

"Ora che ha assunto il controllo, la visione di Elliott per il Milan è chiara: creare stabilità finanziaria e di gestione, ottenere successi di lungo termine cominciando dalle fondamenta, assicurandosi che il club sia adeguatamente capitalizzato" si legge nel comunicato della società di investimenti, che è pronta ad "immettere immediatamente 50 milioni di Euro di equity al club per stabilizzarne le finanze, e pianifica di apportare, nel tempo, ulteriori capitali per finanziare la crescita di AC Milan".







2018-07-11 10:15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO