Europa piatta. A Milano volano EI Towers e Mediaset
Immagine
(Teleborsa) - Le principali borse europee tagliano il traguardo di metà seduta con la cautela che continua a prevalere sul sentiment degli investitori, che guardano all'audizione del numero uno della Fed, Jerome Powell, al Senato statunitense, in agenda oggi pomeriggio (alle 16.30 italiane).

Nel frattempo, entra nel vivo la stagione delle trimestrali negli Stati Uniti e gli addetti ai lavori si interrogano se possa confermare le aspettative di crescita nonostante l'incertezza relativa alle questioni commerciali.

Sul mercato dei cambi, nessuna variazione significativa per l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,172. Povera l'agenda macroeconomica: in mattinata sono arrivati i numeri sul mercato del lavoro inglese, che ha mostrato un aumento delle richieste di sussidio alla disoccupazione. I dati italiani hanno evidenziato, invece, fatturato e ordinativi all'industria in crescita mentre il tasso di inflazione ha segnato un live calo a giugno. Nel pomeriggio è attesa la produzione industriale americana.

L'Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.242 dollari l'oncia. Lieve calo del petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scende a 67,91 dollari per barile.

Migliora lo spread (differenziale tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco), scendendo a 221 punti base, con un calo di 5 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,51%.

Tra le principali Borse europee sostanzialmente invariato il Francoforte, -0,17%. Resta vicino alla parità il Londra (-0,15%). Tentenna Parigi, con un modesto ribasso dello 0,34%. A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 21.842 punti.

In buona evidenza a Milano i comparti media (+5,01%), assicurativo (+0,81%) e chimico (+0,61%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori materie prime (-1,60%), viaggi e intrattenimento (-0,95%) e sanitario (-0,76%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Mediaset (+2,67%) dopo che insieme a F2i ha lanciato un'OPA su EI Towers a 57 euro per azione.

Bene anche Leonardo (+2,56%), Brembo (+1,09%) e UBI Banca (+0,97%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Recordati, che ottiene -1,72%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, volano Rai Way (+19,02%) ed EI Towers (+15,50%).
2018-07-17 13:15:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO