Germania, a picco l'indice ZEW: ai minimi da agosto 2012
Immagine
(Teleborsa) - Peggiorano ancora notevolmente le aspettative di crescita dell'economia tedesca. A luglio, l'indice ZEW, un indicatore anticipatore del sentiment dell'economia nei prossimi mesi, scivola bruscamente a -24,7 punti rispetto ai -16,1 di giugno. Il dato, elaborato dall'Istituto di ricerca tedesco ZEW Institute, risulta anche peggiore delle attese degli analisti che avevano stimato una discesa fino a -18 punti.

Il dato segna i minimi dal mese di agosto del 2012 quando aveva toccato -25,5 punti. Dall'inizio dell'anno, le aspettative sono diminuite di ben 45,1 punti.

"Il periodo attuale è stato caratterizzato da una forte incertezza politica. La recente escalation nella disputa commerciale con gli Stati Uniti ha smorzato le prospettive economiche della Germania. Inoltre, nonostante le notizie positive riguardo la produzione industriale, gli ordini in entrata sono stati fortemente offuscati dai previsti effetti negativi sul commercio estero" - ha commentato il professor Achim Wambach, presidente dello ZEW.

In peggioramento anche l'indice relativo al sentiment sulla situazione economica attuale, sceso a 72,4 punti (80,6 punti nel mese precedente). Anche questo indicatore appare al di sotto delle stime degli economisti (78,2 punti).

L'indice del clima relativo alla Zona Euro parallelamente è sceso nuovamente portandosi a -18,7 punti dai -12,6 precedenti e contro i -13,2 punti previsti dal mercato.
2018-07-10 11:45:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO