Parte il tour "Abili Oltre... in viaggio" in partnership con FS Italiane
Immagine
(Teleborsa) - E' partito "puntuale" il tour "#Abili Oltre… in viaggio", una mostra itinerante organizzata dall'associazione non profit Abili Oltre, in partnership con Ferrovie dello Stato Italiane e con First Social Life.

L'obiettivo della mostra - ha sottolineato il Presidente di Abili Oltre Marino D'Angelo - è quello di puntare i riflettori sulla necessità-opportunità di ripensare a una produttività economica orientata all'inclusione della diversità, perché tutti nelle proprie possibilità possano trovare una realizzazione sociale e personale nel lavoro.

La mostra è stata inaugurata oggi, in occasione della Giornata Mondiale della Giustizia Sociale, nella prestigiosa cornice della Sala Reale della Stazione di Milano Centrale, gestita da GS Rail. Il tour proseguirà poi da Nord a Sud. Le prossime tappe: Torino Porta Susa, Roma Ostiense, Reggio Calabria Centrale, Napoli Mergellina

L'esposizione è liberamente visitabile nell'atrio principale della stazione dal 20 al 22 febbraio ed è costituita da 12 progetti grafici in tecnica Street Art, realizzati da ragazzi con disabilità e non, all'interno di laboratori artistici integrati. Le opere, allestite su pannelli di grande formato, si ispirano a 12 personaggi famosi con disabilità che hanno eccelso e raggiunto importanti riconoscimenti in vari campi, dallo sport all'arte, dalla scienza alla tecnologia, dalla musica al teatro.

Abili Oltre è una smart community impegnata a costruire modelli lavorativi inclusivi orientati ad armonizzare le differenti capacità produttive degli individui e favorire l'espressione delle loro potenzialità, coniugandole alle esigenze gestionali delle imprese.

"Manifestazioni come quella organizzata dall'associazione Abili Oltre sono utili per rinnovare la massima attenzione nei confronti dei clienti con disabilità motorie, sensoriali, intellettive: per noi persone a ridotta mobilità che devono vedere affermato il pieno diritto alla mobilità, in treno come su ogni altro mezzo pubblico", spiegano i responsabili FS dei rapporti con le associazioni delle persone con disabilità, ricordando la crescita del network di Sale Blu gestite da Rete Ferroviaria Italiana, con i servizi di assistenza nelle stazioni che ha fatto segnare un +7% nel 2017 ed i numerosi incontri programmati per verificare l'efficacia delle scelte tecniche operate sui nuovi treni regionali Rock e Pop in fase progettuale.

2018-02-20 16:00:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO