Piazza Affari tonica in un'Europa ancora cauta
Immagine
(Teleborsa) - Piazza Affari accelera a dispetto dell'andamento più cauto dell'Europa, dove le borse confermano una performance incerta, in attesa dell'avvio della due giorni del FOMC e dopo il pessimo dato sul clima economico in Germania (Indice Zew).

E' subito scemato l'effetto benefico dell'incontro fra Trump e Kim Jong-un a Singapore, durante il quale sono stati fatti progressi sulle trattative per il nucleare.

Leggera crescita dell'Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,179. L'Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,05%. Sessione debole per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia con un calo dello 0,24%.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a 228 punti base, con un calo di 6 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,79%.

Tra le principali Borse europee andamento cauto per Francoforte con un +0,06%, dimessa Londra, che cede lo 0,25%, debole Parigi, che segna un decremento marginale dello 0,21%. Meglio la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,50%.

Tra i best performers di Milano, in evidenza le utilities con Italgas (+1,97%) ed A2A (+1,60%).

Bene anche Fineco (+1,51%) e Atlantia (+1,45%).

Le peggiori performance sono quelle degli assicurativi, con UnipolSai che perde l'1,63% ed Unipol con uno svantaggio dell'1,18%.

Fiacca Banca Mediolanum, che mostra un piccolo decremento dello 0,83%.

Discesa modesta per Banca Generali, che cede un piccolo -0,71%.
 
2018-06-12 13:45:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO