Reddito di cittadinanza in due tappe, subito aiuti raddoppiati
Immagine
di Michele Di Branco e Luca Cifoni
L’obiettivo finale è introdurre il reddito di cittadinanza, come ha confermato il premier Giuseppe Conte chiedendo il voto di fiducia in Parlamento. Ma per concretizzare il cavallo di battaglia della politica economica dei 5 Stelle è necessario procedere per tappe. E la prima tappa è il potenziamento dei Centri per l’impiego da accompagnare però con il rafforzamento dello strumento già in vigore per combattere la povertà, il reddito di inclusione avviato dal governo Gentiloni. È...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2018-06-10 00:02:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



7 commenti presenti
Ma si riempiamo di quattrini e di raccomandati o di sfegatati sostenitori i centri e poi diamo soldi a tutti, il consenso sicuramente aumenterà, ma non l'efficienza purtroppo.
Commento inviato il 2018-06-10 10:12:55 da repubblicano45
con questo reddito di cittadinanza raddoppieremo la disoccupazione li mettiamo sul divano e prendono soldi epoi lavorano in nero .
Commento inviato il 2018-06-10 10:24:04 da alfredo1946
speriamo bene
Commento inviato il 2018-06-10 12:03:03 da abetone
Il reddito di cittadinanza non si fara', e nel caso migliore sara' una rivisitazione dell'assegno di disoccupazione. E secondo me e' un provvedimento sbagliato perche' in Italia e' elevatissima la percentuale di persone che evade le tasse e dichiara reddito zero e sono uinnumerevoli le persone che lavorano al nero, pertanto a godere di queste misure saranno persone che non dovrebbero goderne.
Commento inviato il 2018-06-10 15:05:00 da maurizio macold
si nota sul forum che sul reddito di cittadinanza molti commentatori non hanno la minima idea cosa significa per un paese civile implementare il sacrosanto reddito di cittadinanza, esiste in tutti i paesi civilizzati del pianeta, meno che la grecia e l'italia. Ma giratelo il mondo prima di scrivere certe fesserie antisociali verso i propri connazionali disoccupati e meno fortunati nel poter avere uno stabile lavoro. Sappiate che questo reddito crea lavoro e altro reddito e non poverta e disuguaglianza.
Commento inviato il 2018-06-10 16:37:57 da vasfran
@16:37:57 da vasfran E' evidente che gli altri paesi li hai solo visitati. Se avessi avuto bisogno di usufruire di tale assegno per disoccupazione, avresti capito tutte le complicazioni del caso. Prima su tutte, l'esclusione sociale.
Commento inviato il 2018-06-10 19:41:24 da Criss Seregni
Commento inviato il 2018-06-10 19:41:24 da Criss Seregni mi dispiace deluderla, ho lavorato in australia per circa mezzo secolo, mai avuto bisogno di assistenza sociale in quel paese, ma era li in caso uno ne avesse bisogno se per caso si trovasse disoccupato o in malattia. Qui, in italia, in caso di bisogno economico, per lo stato puoi morire di fame o dormire sotto i ponti. Sai cosa dicono di noi i giornali di tutto il mondo? che gli italiani quando vanno a votare non votano con la testa...ma votano con i piedi. Ecco perche i palazzinari, a turno, fanno sciacqua..sciacqua con le tasse che paga allo stato chi lavora, e per regalo, in 73 di repubbliche del proprio tornaconto, nell'anno del signore AD 2018, vi hanno accollato oltre i 2500 miliardi di debito pubblico e....allo stesso tempo vi accolleranno sul groppone oltre 30 milioni di africani, e sai perche tutto cio' succede, perche la maggioranza degli italiani e' fessacchiotta, lo ha detto anche un certo residente di arcore, e per questo oggi, insieme ai suoi 389mila amici, sono supermiliardari.
Commento inviato il 2018-06-11 18:31:18 da vasfran
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO