Russia, Borsa debole. Si temono nuove sanzioni spaventa la Borsa
Immagine
(Teleborsa) - Lo spettro di nuove sanzioni indebolisce la finanza russa.

L'ambasciatore USA presso le Nazioni Unite, Nikki Haley, ha dichiarato in una intervista televisiva che l'Amministrazione Trump sta studiando nuove sanzioni a carico della Russia in scia all'appoggio fornito dal Cremlino al regime del Presidente siriano Assad.

Haley ha anticipato che Washington intende penalizzare le società collegate in qualche modo con il regime in Siria e con le presunte armi chimiche usate contro i civili.

Sulla Borsa di Mosca l'indice RTS e l'indice MOEX (ex Micex) - entrambi comprendono i titoli più liquidi tra le principali emittenti russe, con la differenza che il primo è denominato in dollari, il secondo in rubli - stanno cedendo rispettivamente lo 0,54% e lo 0,78%.
2018-04-16 13:00:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO