Sabaf, accordo per acquisizione della turca Okida
Immagine
(Teleborsa) - Sabaf ha sottoscritto un contratto vincolante per l'acquisizione - anche attraverso la controllata Sabaf Beyaz Esya Parçalari (Sabaf Turchia) - del 100% della società turca OKIDA Elektronik Sanayi ve Ticaret Anonim Sirketi. Okída è leader in Turchia nella progettazione, produzione e vendita di schede elettroniche di controllo, timer, unità di visualizzazione e di alimentazione per forni, cappe da cucina, aspirapolvere, frigoriferi e congelatori.

L'accordo prevede una valutazione preliminare della società pari a USD 26,9 milioni (Enterprise Value), determinato sulla base di un multiplo di 5,05 volte l'EBITDA 2017. Okida ha riportato una posizione finanziaria netta positiva di USD 3,1 milioni al 31 dicembre 2017.

Le parti hanno previsto un meccanismo di aggiustamento del prezzo di acquisto da determinarsi in funzione dell'EBITDA della società al 31 dicembre 2018, oltre che della posizione finanziaria netta e del capitale circolante netto alla data del perfezionamento dell'operazione.

È previsto che l'Ing. Gurol Oktug rimanga alla guida di Okída in qualità di General Manager per un periodo non inferiore a 12 mesi. Il perfezionamento (closing) dell'acquisizione, atteso nel mese di settembre, è subordinato all'ottenimento delle autorizzazioni da parte delle competenti autorità locali.
2018-07-18 12:30:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO