TIM deposita ricorso d'urgenza contro sindaci
Immagine
(Teleborsa) - TIM comunica che, in esecuzione della decisione del Consiglio di Amministrazione del 9 aprile 2018, ha provveduto a notificare gli atti finalizzati al ricorso contro l'integrazione dell'agenda dell'Assemblea del 24 aprile 2018 disposta dal Collegio Sindacale su richiesta del fondo Elliott.

La società ha chiesto al Tribunale di Milano l'adozione di provvedimenti di urgenza entro la data dell'Assemblea convocata per il giorno 24 aprile 2018.

Il 9 aprile scorso, il CdA di TIM ha approvato a maggioranza l'illegittimità dell'operato dei sindaci che avevano integrato l'ordine del giorno dell'assemblea del 24 Aprile con le richieste di Elliott, aggiungendo di voler "intraprendere ogni azione legale a tutela dei diritti e degli interessi di tutti i soci e della società" e confermando la piena legittimità della convocazione dell'Assemblea del 4 maggio 2018.

Frazionalmente negativo il titolo a Piazza Affari: -0,63%.
2018-04-13 13:45:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO