Unicredit, Mustier: nuovo piano prima della fine del 2019
Immagine
(Teleborsa) - "Siamo solo a metà maratona, non pensiamo di farne un'altra ma di finire prima questa. Annunceremo il nuovo piano prima della fine del 2019". Lo ha detto l'Amministratore Delegato di Unicredit, Jean Pierre Mustier, nella conferenza stampa tenuta in occasione della presentazione dei risultati del primo semestre 2018.

"Noi siamo convinti che l'Europa abbia bisogno di banche paneuropee. Noi siamo una delle poche che lo sono e vogliamo essere dei vincitori" - ha aggiunto Mustier - relativamente alle prospettive di consolidamento del settore bancario a livello europeo -. Tuttavia - ha sottolineato - "la probabilità di fusioni trasnfrontaliere è molto bassa, quindi non trattenete il fiato nell'attesa. Noi ci concentriamo sul piano".

L'AD ha spiegato inoltre che il gruppo Unicredit non prevede ulteriori vendite di asset operativi, mentre potrebbe effettuare cessioni di asset immobiliari o finanziari. "Non prevediamo altre operazioni di cessione di asset operativi. Potremmo vendere immobili o asset finanziari. Se mi chiedete se venderemo altre banche del gruppo la risposta è no". Quanto alla partecipazione detenuta da Unicredit in Mediobanca, Mustier ha ribadito che rientra tra gli asset finanziari. "Mediobanca è un investimento finanziario. Noi ci auguriamo che abbia grande successo, deve andare molto bene perché siamo i primi azionisti. Degli investimenti finanziari decideremo cosa fare quando sarà il momento di farlo".


2018-08-07 15:00:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO