Vimi Fasteners prepara il debutto a Piazza Affari
Immagine
(Teleborsa) - È iniziato martedì 17 luglio 2018, il periodo di offerta per la quotazione su AIM Italia delle azioni di Vimi Fasteners azienda di Novellara (Reggio Emilia) che opera nel settore della meccanica di altissima precisione. Il prezzo di offerta delle azioni sarà determinato dagli azionisti d'intesa con il Global Coordinator BPER Banca, al termine del collocamento previsto per il 27 luglio. L'intervallo di prezzo indicativo, all'interno del quale verrà individuato il prezzo finale di quotazione, è compreso tra un minimo di 3,4 e un massimo di 3,9 euro per azione. La data prevista per l'ammissione alle negoziazioni sul mercato AIM Italia è attualmente indicata nel giorno 31 luglio. Gli obiettivi della quotazione sono: accelerare l'espansione e la dimensione internazionale dell'azienda con particolare riferimento ai mercati USA e Cina, diversificare ulteriormente i settori in cui opera e rafforzare la struttura finanziaria dell'azienda.

Al termine del collocamento, il flottante sarà intorno al 25%, pari a complessivi 11 milioni di euro, in aumento di capitale, con la facoltà di incrementare l'offerta tramite un ulteriore aumento di capitale e quotazione di 1 milione di euro in opzione Greenshoe. Attualmente il capitale sociale della società è detenuto al 100% dalle holding Finregg, delle famiglie di Fabio e Fabrizio Storchi e Astork, di proprietà della famiglia di Aimone Storchi. La società non detiene azioni proprie. Fabio Storchi, presidente di Vimi Fasteners, ha dichiarato: A 50 anni dalla sua fondazione si apre un nuovo capitolo della storia di Vimi Fasteners. Lo strumento della quotazione aumenterà la trasparenza e la credibilità aziendale, la crescita continua della cultura d'impresa e una ulteriore valorizzazione delle persone che vi lavorano"

Il bilancio 2017 di Vimi Fasteners presenta un fatturato consolidato pro-forma pari a 50,2 milioni di euro, in crescita di circa il 19,5% sull'esercizio precedente, un EBITDA di 8 milioni di euro, pari al 15,9% delle vendite e una quota di export del 65% dei ricavi consolidati pro-forma.



2018-07-18 15:00:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO