Insider trading, dalla Consob supermulta alla “rete” dei 21
Immagine
di Umberto Mancini
ROMA Si erano conosciuti quasi tutti sui banchi dell’università, alcuni anche a Milano, alla prestigiosa Bocconi. E non avevano mai perso i contatti. Anzi, dopo la laurea, i legami si erano stretti ancor più. A tal punto che facevano “affari” insieme, scambiandosi informazioni riservate, approfittando delle posizioni di rilievo che avevano assunto in banche e importanti studi legali. Insomma, erano bene inseriti nel tessuto economico e finanziario e, proprio in virtù di questi rapporti, investivano in...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



2018-03-12 23:22:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI NOTIZIA

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



0 commenti presenti
CERCA
promo
Facile.it
TUTTOMERCATO